Costituzione di un Centro di Ateneo per le Digital Humanities

Il Centro MeDIHum e il Centro Sursum (Sussidi alla ricerca negli studi umanistici) hanno deliberato di proporre la costituzione di un Centro di Ateneo per le Digital Humanities (Digital Scholarship for the Humanities), che assorbirebbe i due centri già esistenti e si proporrebbe come luogo di convergenza e sviluppo della ricca ma dispersa attività di ricerca in questo presente in Ateneo. Altre informazioni alla pagina dedicata al progetto.

MEDIHUM (Memoria Digitalis Humanistica)

Il Centro di Ricerca Interdipartimentale per la digitalizzazione e la realizzazione di Biblioteche Digitali Umanistiche - MEDIHUM (Memoria Digitalis Humanistica) dell'Università di Torino è stato costituito dal Consiglio di Amministrazione il 16 aprile 2014 e attivato con decreto rettorale n. 1960 del 30.4.2014.

Scopi

Il Centro si propone di svolgere una serie di attività di ricerca, che possono essere inquadrate nell’ambito dell’informatica umanistica (Digital Humanities), a partire dall’attività di digitalizzazione e in stretta complementarità con essa. Soltanto l’affiancamento di un’attività di ricerca — che si traduca, per fare esempi che appartengono agli orizzonti attuali della ricerca in tale campo, nella realizzazione di modelli per le edizioni critiche in formato digitale, nelle attività di text mining e di linguistica computazionale, e più in generale in forme di trattamento scientificamente qualificato dei risultati della digitalizzazione come una componente non separabile da essa — permette di staccarsi da modelli di digitalizzazione puramente strumentale, che, seppur meritevoli, appartengono ad un orizzonte diverso da quello in cui si deve impegnare l’università.

Senza abbandonare l’impegno proprio delle iniziative europee sulle buone pratiche di digitalizzazione, sull'accessibilità e usabilità dei contenuti, sulla produzione delle relative linee guida tecniche, si intende definire un orizzonte di linee guida scientifiche, di usabilità e produttività scientifica dell'attività di digitalizzazione, di continuità tra la produzione di materiale di accesso comune e la realizzazione di edizioni critiche elettroniche di materiali selezionati. Il carattere umanistico che identifica il Centro lo qualifica pertanto più per l’orizzonte della ricerca che per una limitazione contenutistica. Essendo presenti, in uno dei dipartimenti fondatori del Centro, docenti e gruppi di ricerca impegnati nella storia della scienza e della medicina, la collaborazione con le biblioteche dell’Ateneo che possiedono collezioni rilevanti in tali campi è prevista sin dall’inizio.

All’attività di ricerca si lega, all'interno dei progetti di ricerca e in collaborazione con alcuni corsi di studio della Scuola di Scienze umanistiche, un'attività di formazione.

Sede

Il Centro ha sede nell’Ateneo di Torino, presso la Biblioteca Storica “Arturo Graf”, via Verdi 8, 10124 Torino.

Biblioteca A. Graf

Contatti

centrodiricerca.medihum@unito.it

Attività

Regolamento

Organizzazione

DIGI15 Labs

English site

Dipartimenti fondatori

  • Dipartimento di Filosofia e scienze dell’educazione
  • Dipartimento di Studi umanistici (presso il quale è amministrativamente incardinato il Centro)

Enti aderenti

  • Dipartimento di Giurisprudenza
  • Dipartimento di Psicologia
  • Dipartimento di Studi storici
  • Dipartimento d’Informatica
  • Sistema museale d'Ateneo

Istituzioni partner

  • Accademia di Medicina
  • Fondazione Piero Martinetti